Comune di Piombino

Saletta rossa. Unicoop Tirreno dona 4 defibrillatori al Consorzio Balneari Costa Est

Seguici sulla nostra pagina Facebook Seguici sul canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter Seguici su Instagram
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine Piombino
Logo Comune di Piombino
APEA Piombino
Piano Strutturale Val di Cornia
Amministrazione Trasparente
Scrivi al comune
banner bandiera blu 2020
Qualità dell'aria
PorCreo
Io non rischio
Protezione Civile
Allerta meteo
Trasparenza Rifiuti
Segnalazioni ERP
Alert System
banner qualità acqua
Rimozione forzata
Pulizia strade

Photogallery

Casamatta (edificio della Seconda Guerra Mondiale)
Archivio immagini
Notizie dal Comune
Home » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
media_bianco 4x4
ven 20 mag, 2016

defribrillatore
Saletta rossa. Unicoop Tirreno dona 4 defibrillatori al Consorzio Balneari Costa Est

Si è svolta oggi mercoledì 18 maggio in saletta rossa una conferenza stampa di presentazione dei 4 nuovi defibrillatori donati da Unicoop Tirreno al Consorzio Balneari Costa Est per il loro utilizzo sulla spiaggia durante la stagione estiva.

All'iniziativa hanno partecipato, Federico Lubrano e Massimo Favilli, rispettivamente per il Consorzio Balneari e Unicoop Tirreno, il dottor Massimo De Stefano, direttore del pronto soccorso del presidio ospedaliero piombinese, il vicesindaco Stefano Ferrini, l'assessore all'ambiente Marco Chiarei e l'assessore all'urbanistica Carla Maestrini. Presenti all'incontro anche le forze dell'ordine.

“Un ringraziamento a Coop – ha affermato Lubrano – per aver donato 4 defibrillatori che vanno ad aggiungersi al quinto offerto dal Pappasole. In questo modo prosegue l'opera di rafforzamento sul fronte sicurezza per i bagnanti della costa Est”.

“I defibrillatori semiautomatici – ha proseguito nel suo intervento il dottor De Stefano – possono essere facilmente utilizzati da quei soggetti a seguito di un breve corso obbligatorio di abilitazione all'utilizzo di questi strumenti che se, utilizzati nel primo minuto di arresto cardiaco, vedono aumentare la possibilità di salvare il paziente (fino al 50%)”. Un salvavita utile a coprire il periodo di tempo che intercorre tra la chiamata e l'arrivo dell'ambulanza e che sarà messo a disposizione degli assistenti bagnanti degli stabilimenti balneari Pascià, la Capannina, Bagnoschiuma, Pappasole e Bagno Elia.

Altro aspetto significativo, sottolineato dagli intervenuti, è come durante il periodo invernale fino alla stagione balneare successiva non resteranno inutilizzati, ma verranno consegnati al comune di Piombino.

Un risultato ottenuto grazie alla sinergia tra la realtà cooperativa e il Consorzio balneare.

“Una collaborazione – a detta di Favilli – che prosegue da alcuni anni e che non consideriamo come una sponsorizzazione. Per questo questa attività è inserita a pieno titolo nel nostro piano di responsabilità sociale d'impresa e del nostro modo di stare sul territorio: perché impresa cooperativa in una cooperativa di consumo come la nostra non vuol dire solo qualità del prodotto ma anche soggetto che si interessa alla comunità”.

Soddisfazione per la sinergia con Unicoop Tirreno è stata espressa anche dall'assessore Chiarei che ha sottolineato come questa conferenza stampa arrivi dopo il riconoscimento per il nono anno consecutivo della Bandiera blu per la Costa Est, “segno di una crescita continua nella collaborazione con il consorzio balneare in termini di aumento di servi e di sicurezza per i fruitori delle acque della Costa Est”.

Un ringraziamento, esteso anche alle forze dell'ordine, e condiviso anche dagli assessori Maestrini e Ferrini. “É necessario proseguire verso questa sinergia tra pubblico e privato – ha detto l'assessore all'urbanistica – in un proficuo e denso rapporto tra realtà cooperativa, Consorzio balneare e Parchi Val di Cornia, per andare verso una migliore fruizione della qualità dei servizi secondo una nuova idea di sviluppo del nostro territorio che sia rispettoso anche dell'ambiente”.
“Questi strumenti salvavita – ha proseguito Ferrini – vanno ad aggiungersi a quelli già donati dal Rotary Club e dagli esercenti aderenti ai Centri commerciali Naturali. A questo punto – ha terminato il vicesindaco – si rileva necessario approntare un piano, avvalendoci anche della collaborazione e dei suggerimenti del dottor De Stefano, per ottimizzare il loro utilizzo”.

Piombino, lì 18 maggio 2016

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

bezzini
gio 02 apr, 2020
╚ iniziato ieri sera, mercoledý Primo aprile, l’intervento di igienizzazione degli spazi antistanti le Rsa San Rocco e Phalesia ad opera del nucleo Nbcr (Nucleare, biologico, chimico e radiologico) dei Vigili del fuoco di Livorno in collaborazione ....
sindaco
dom 08 mar, 2020
C’Ŕ un caso accertato di Coronavirus a Piombino, presenta i sintomi non gravi ed Ŕ attualmente ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Livorno. Asl sta ricostruendo i contatti della persona in questione; non appena fornirÓ ....
defibrillatore
gio 13 apr, 2017
Inaugurato questa mattina, giovedì 13 aprile alle ore 12,30 presso il palazzo comunale, la nuova postazione di uno dei defibrillatori donati il 26 giugno dello scorso anno dal locale Rotary club al comune di Piombino. L'altro defibrillatore invece ....
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494 - IBAN IT 82 T 01030 70720 000004200020
Responsabile del Procedimento di pubblicazione - Privacy - Note legali -  Posta Certificata: comunepiombino@postacert.toscana.it
Il portale del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.