Comune di Piombino

Autobiografia e storia Incontro con Duccio Demetrio e Nicola Maranesi giovedì 9 al Castello

Cerca nel network

Piombino YouTube
Piombino WiFi
Il Comune di Piombino su Facebook
Turismo in Toscana
Le Notizie

Ti trovi in:

Piombino Turismo » Le Notizie » lettura Notizie (Turismo)
Autobiografia e storia Incontro con Duccio Demetrio e Nicola Maranesi giovedì 9 al Castello
3 novembre

La scrittura autobiografica appartiene alla storia della cultura umana perché la scrittura svolge sempre anche compiti di natura sociale e di trasmissione memoriale. Ciò accade anche quando è prodotta da singole persone che attraverso la scrittura possono esprimersi nonostante la voce, la parola vengono negate o nascoste.

A questi temi sarà dedicato il quarto incontro al Castello di giovedì 9 novembre alle 17, “Archivi e vita”, organizzato nell'ambito del ciclo di incontri “Il fascino della memoria. Gli archivi tra realtà e immaginario”. All''incontro parteciperanno Duccio Demetrio, direttore scientifico del Centro Studi e ricerche autobiografiche della Libera Università dell'autobiografia di Anghiari, e Nicola Maranesi, giornalista e collaboratore dell'archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano.

Dal 1984 Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, ospita infatti nella sede del municipio, un archivio pubblico, che raccoglie scritti di gente comune in cui si riflette, in varie forme, la vita di tutti e la storia d’Italia: sono diari, epistolari, memorie autobiografiche. L’iniziativa ha attirato l’attenzione di studiosi e giornalisti anche fuori dall’Italia. L’Archivio, ideato e fondato da Saverio Tutino, serve non solo a conservare, come un museo, brani di scrittura popolare: vuole far fruttare in vario modo la ricchezza che in esso viene depositata. E' stato quindi istituito un concorso, il Premio Pieve, che negli anni ha consentito la raccolta di circa 7500 diari e il loro numero cresce di anno in anno. Uno di questi è la memoria contadina di Clelia Marchi, scritta su un lenzuolo matrimoniale.

Le storie individuali ( tutte le storie individuali) sono partecipi di una storia collettiva che mette in luce gli aspetti meno indagati e trascurati dalla ricerca storica: quelli che hanno a che fare con i sentimenti, le emozioni, le spinte ideali, i progetti che accompagnano e spesso determinano il corso di un’esistenza e quasi sempre restano senza voce o si sedimentano in memorie familiari o collettive.
E’ importante, inoltre, che le storie narrate diventino testo, scritto o altrimenti documentato, e che dunque vengano conservate e pubblicate, quale Archivio della Memoria Collettiva, perché possano essere, a loro volta, strumento di riconoscimento e di adesione alla comunità, oppure si prestino ad essere utilizzate in contesti diversi.

Duccio Demetrio, già professore ordinario di Filosofia dell’educazione e di Teorie e pratiche della narrazione, è direttore scientifico della Libera università dell’ Autobiografia di Anghiari (AR), da lui fondata nel 1998 con il giornalista Saverio Tutino e di “Accademia del silenzio”. Si occupa di pedagogia sociale, educazione permanente, educazione interculturale ed epistemologia della conoscenza in età adulta ed è autore di numerose pubblicazioni sull'argomento.

Nicola Maranesi, invece, è giornalista e collaboratore dell'archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano ed è inoltre membro della direzione artistica del Premio Pieve Saverio Tutino.

Dal 2013 coordina il Progetto Grande Guerra della Fondazione Archivio diaristico nazionale ed è responsabile per l’Archivio del progetto La Grande Guerra – i diari raccontano, realizzato in collaborazione col Gruppo L’Espresso.

08-11-2017
- Inizio della pagina -

COMUNE DI PIOMBINO
Via Ferruccio, 4 - 57025 (Livorno) - Toscana - Tel. 0565/63111 - Fax 0565.63290 - P.IVA 00290280494
Il portale turistico del Comune di Piombino (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Piombino č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it